Ott 9, 2015 - Calabria    No Comments

Cilla

A San Lucido esiste una leggenda che ognuno conosce e che nelle notti tempestose viene ricordata con maggiore intensità. La protagonista di questa storia si chiama Cilla, una ragazza dolce, generosa e bella, una giovane sanlucidana, figlia di un pescatore che si innamora a sua volta di un giovane marinaio: Tuturo.

CillaCilla conosceva bene le insidie del mare e sposando Tuturo sapeva a cosa poteva andare incontro. Una notte, Tuturo uscì con la sua barca e non tornò più, si narra che Cilla, distrutta dal dolore, si gettò dalla rupe, sulla quale sedeva aspettando il suo amato, nella speranza di salvarlo. Un’altra versione della storia narra, invece, che Cilla, quando Tuturo morì, aveva già un figlio, il quale seguì le orme del padre diventando marinaio ed al quale toccò lo stesso,triste, tragico destino. Per la perdita del ragazzo, Cilla si gettò dalla rupe e nelle notti di vento si sentono ancora le urla disperate della giovane madre.

 

Cillaultima modifica: 2015-10-09T17:19:48+02:00da flashdoc92
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento