Nov 7, 2015 - Sardegna    1 Comment

Gli Orchi dei Nuraghe

Come nelle migliori tradizioni fantastiche, anche in Sardegna non poteva di certo mancare l’Orco. Questo abitava principalmente i Nuraghe ed infatti molte sono le torri nuragiche che hanno appunto come nome “Sa dom’è s’Orcu” ( la tomba dell’Orco).  In sardegna gli Orchi venivano descritti come di grande statura, molto robusti e con braccia lunghe e pelose.

tomba-dei-giganti-is-concias-quartucciu-frontale-masso

Ne avevano tutti paura, ma soprattutto i bambini che, in tempi ormai remoti, quando accudivano le greggi, ponevano addirittura dell’erba in mezzo ai campanacci per evitare qualsiasi rumore quando transitavano nei pressi delle imponenti strutture megalitiche. Il rumore poteva infatti far uscire i massicci orchi all’aperto e, come ogni orco che si rispetti, erano ghiotti di carne umana.

 

Gli Orchi dei Nuragheultima modifica: 2015-11-07T13:18:04+01:00da flashdoc92
Reposta per primo quest’articolo

1 Commento

  • Visitando un nuraghe ci si accorge che chi lo abitava doveva essere per forza una persona imponente e con una forza di dieci uomini. I massi che compongono la struttura sono enormi e le pareti sono costruite a secco con una maestria che oggi è difficile ritrovare anche nel migliore dei muratori.

Lascia un commento